Prof.ssa Agnese Silvestri

Università degli studi di Salerno

    asilvestri@unisa.it
  • Area di pertinenza

    Letteratura francese

  • Ruolo nell'Associazione

    Soci sostenitori

    • Professoressa Associata in Letteratura francese dal novembre 2014. Svolge attività didattica e di ricerca presso il Dipartimento di Studi Umanistici (DIPSUM) dell’Università di Salerno. Ha conseguito l’ASN alle funzioni di professore universitario di Prima Fascia per il proprio settore (agosto 2018). Dal 2007 è parte del Collegio dottorale «Studi letterari, linguistici e storici» (DIPSUM).

      Membro della redazione di «Francofonia. Studi e ricerche sulle letterature di lingua francese», direttrice Maria Chiara Gnocchi (Univ. di Bologna); del comitato scientifico di «Elseneur Revue du Centre de recherche LASLAR (Lettres, Arts du spectacle, Langues romanes)», fondata nel 1983 da Pierre Barbéris, direttrici Brigitte Diaz et Laure Himy-Piéry (Univ. de Caen-Normandie);  del comitato scientifico della  collana Biblioteca di Studi e Testi (DIPSUM).

      Attualmente corrispondente italiana per la SERD (Société des études romantiques et dix-neuviémistes), é membro del GIRB (Groupe international de recherches balzaciennes), del « Centre de recherche Jacques Seebacher » (Université Paris Diderot-Paris7). In Italia, è membro della SUSLLF e del Seminario di Filologia francese. 

      Formazione
      Laureata in Lettere (Univ. Roma “Tor Vergata”,1994), ha conseguito il Dottorato di ricerca in “Politica e società nella Storia dell’età moderna e contemporanea” (Univ. Roma “La Sapienza”, 1999) con una tesi sulla storia politica e culturale della Francia degli anni Trenta (tutor Franco De Felice, dopo a sua scomparsa Francesco Piva). Borsista dell’Università Roma Tre (1999), poi “chercheur-visiteur” post dottorale presso il «Département de Lettres romanes » dell' « Université Catholique de Louvain » in Belgio (2001-2002) dove ha indagato l’opera del drammaturgo belga René Kalisky testimone dei totalitarismi e della Shoah.  È stata assegnista di ricerca presso il Dipartimento di Studi Linguistici e Letterari dell’Università di Salerno (2003-2006) con un progetto sulla memoria storica nella Letteratura francese del XX sec. (referente Annamaria Laserra).

      Ambiti di ricerca
      Letteratura francese e belga francofona, connessioni tra creazione letteraria, memoria storica, trasformazioni sociali, ideologia.
      In particolare per il XIX secolo: intellettuali nell’affaire Dreyfus (Zola, Séverine, Octave Mirbeau, Barrès, Daudet); poetica di Balzac ; poetica di George Sand; l’utopia sociale nel XIX sec.; altri autori : J.-K. Huysmans, Mérimée; per il XX secolo: Teatro (René Kalisky, Antoine Vitez); essayistes francesi (Roger Caillois, Georges Bataille); memoria della Grande guerra (Roland Dorgelès, Jean Giono, Léon Werth, Marie Gevers) e della Shoah.

      Principali pubblicazioni

      René Kalisky, une poétique de la répétition, Bruxelles, Peter Lang, 2006, 415 p., segnalato nel 2009 dalla  giuria del « Prix Littéraire de Francesistica des Thermes de Saint-Vincent » (SUSLLF).

      Il caso Dreyfus e la nascita dell’intellettuale moderno, Milano, FrancoAngeli,  2012, 413 p.

      Curatele
      - «Les écrivains lecteurs de George Sand », Cahiers George Sand, n° 42, sept. 2020
      - Luca Pietromarchi et Agnese Silvestri (éds.), Séduction et vengeance. La Cousine Bette de Balzac. Cinq leçons, Roma, RomaTre Press, 2020
      - Luca Pietromarchi e Agnese Silvestri (cur.), Il rosso e l'oro. La Fille aux yeux d'or di Balzac. Cinque lezioni, Roma, Biblink, 2017
      - Aurélia Kalisky, Agnese Silvestri (éds.), Kalisky l'intempestif? Relectures contemporaines d'une œuvre du XXe siècle, in  Francofonia, n. 71, autunno 2016.
       
      Per l’elenco completo si rimanda a 
      https://docenti.unisa.it/020415/ricerca/pubblicazioni
       

       

      • Eventi collegati

      • Libri e documenti collegati

© 2020 Associazione Sigismondo Malatesta. All Rights Reserved.