Colloqui Malatestiani - Cinema

  
12-13 Marzo 2004
Colloqui Malatestiani
Hotel "La Villarosa" - Porto d'Ischia

Relatori

Lucilla Albano
Università di Roma Tre

L’amore impossibile e l’oggetto perduto

Mariolina Bertini
Università degli Studi di Parma

La tempesta e le orfanelle. Da D'Ennery a Griffith

Giorgio Biancorosso
Columbia University, New York

Melodramma, melò, melologo: Il disprezzo di Jean-Luc Godard

Francesco Casetti
Università Cattolica di Milano

Un’anima divisa in due: Anna di Lattuada

Jerome Delamater
Hofstra University, Hempstead NY

Political Melodrama and the Imperatives of Generic Conventions

Thomas Elsaesser
Università di Amsterdam

Tears, Timing, Trauma: Film Melodrama as Cultural Memory

Dominique Nasta
Université Libre de Bruxelles

L'hyperbole dans le mélodrame européen des années dix

Emilio Sala
Università degli Studi di Milano

In che senso El Dorado di L’Herbier (1921) è un "mélodrame"?

Giovanni Spagnoletti
Università di Roma II- Tor Vergata

La distanza del melodramma: Tempo di vivere, tempo di morire di Douglas Sirk e Il matrimonio di Maria Braun di Rainer Werner Fassbinder

Mario Tedeschi Turco
Università Ca' Foscari di Venezia

Paradigma e anomalia musicali di un mélo classico: Korngold e Deception (1946) di Irving Rapper

Christian Viviani
Université de Paris I – Panthéon-Sorbonne

Melò 1945-1955: variantes nationales

Libri, ricerche e documenti collegati

Il Melodramma
Il melodramma politico e i vincoli delle convenzioni di genere
In che senso "El Dorado" di L'Herbier (1921) è un 'mélodrame'
L'amore impossibile e l'oggetto perduto
L'iperbole nel melodramma europeo degli anni '10
La Distanza del melodramma: "Tempo di vivere, tempo di morire" di Douglas Sirk e "Il matrimonio di Maria Braun" di Rainer Werner Fassbinder
La Tempesta e le orfanelle: da Dennery a Griffith
Lacrime, Tempismo, Trauma: il Melodramma nel cinema come Memoria Culturale
Melodramma, 1945-1955: varianti nazionali
Melodramma, mélo, melologo: lettura de "Il Disprezzo" di Jean-Luc Godard
Paradigma e anomalia musicali di un mélo classico: Korngold e "Deception" (1946) di Irving Rapper
Tra melodramma e realismo: il caso di "Riso amaro"