Prof.ssa Anna Maria Laserra

Università di Salerno


  • Area di pertinenza

    Letteratura francese

  • Ruolo nell'Associazione

    Soci sostenitori

    • Ordinaria di Letteratura francese presso l'Università di Salerno. Studiosa del XX secolo, ha pubblicato volumi sul linguaggio surrealista e sulle innovazioni linguistiche delle correnti moderne (L'Aventure surréaliste et les nouveaux langages, Principato 1986), su Joë Bousquet (La Ferita e la parola, Bulzoni, 1994), su Roger Caillois (Materia e immaginario. Il nesso analogico nell'opera di Roger Caillois, Bulzoni 1990 e Roger Caillois, fragments, fractures, réfractions d'une œuvre, UNIPRESS, 2002). Ha pubblicato numerosi saggi critici in riviste e volumi europei e americani intorno alle problematiche storico-letterarie degli anni '30, concentrando il proprio interesse sull'opera di autori come Breton, Bataille, Blanchot, Malraux, sul sacro, sui rapporti tra letteratura e arti e, in, generale sulla riflessione degli essayistes.
      Nell'ambito dei suoi interessi sul XIX secolo, ha pubblicato, in Italia e all'estero, numerosi saggi sulle particolarità stilistiche della poesia romantica (Vigny), sulla scrittura naturalista (Zola, Maupassant), sul romanzo storico (Mérimée, Vigny, Stendhal), sul fantastico pre-freudiano e sul rapporto tra immaginario fantastico e deformazione dell'immaginario scientifico (Hugo, Verne, Michelet, Lautréamont), sui rapporti tra letteratura e arte (Zola, Huysmans). I suoi studi più recenti si concentrano sulla memoria storica nelle pagine letterarie del Novecento al fine di indagare sulle particolari modalità della ripercussione dei grandi avvenimenti storici del secolo sulla letteratura e sulla vita intellettuale francese e francofona (Histoire, mémoire, identité dans la littérature non fictionnelle (A.L. dir.), Bruxelles, P.I.E. Peter Lang, 2005).
      Ha svolto attività di traduttrice per le case editrici Guanda, Lucarini, Bollati Boringhieri, Einaudi, Mondadori, traducendo e introducendo opere di Stendhal, Bousquet, Caillois, Breton, Bataille quasi sempre inedite in Italia. (Cfr., tra gli altri: Roger Caillois, La Roccia di Sisifo, Lucarini, 1994; William Blake, Selected poems nella traduzione francese di Georges Bataille, Einaudi, 1996; Stendhal, La Certosa di Parma, La Repubblica- Mondadori, 2002).
      È membro del comitato di redazione delle riviste «Correspondance» (Spagna), «Balises» (Belgio), «Sincronie» (Italia). Negli ultimi anni ha organizzato convegni nazionali e internazionali, tra cui «La Mémoire historique dans la littérature "non-fictionnelle" et épistolaire belge francophone», Salerno, novembre 2004; «Mémoire et Antimémoires du XXe siècle: la Première Guerre mondiale», Cerisy-la-Salle settembre 2005 (in collab. con gli Archives et Musée de la littérature di Bruxelles); «Album Belgique», Salerno, maggio 2006.

© 2017 Associazione Sigismondo Malatesta. All Rights Reserved.