Prof.ssa Benedetta Papasogli

Università di Roma LUMSA


  • Area di pertinenza

    Francesistica

  • Ruolo nell'Associazione

    Soci sostenitori

    • Benedetta Papasogli si è laureata in letteratura francese a Roma, presso la Sapienza, con Giovanni Macchia. Dal 1984 al 1989 è stata ricercatrice di letteratura francese presso l’Università Gabriele d’Annunzio (Pescara). Ha coperto in seguito come professore ordinario la cattedra di letteratura francese presso l’Università di Messina. Dal 1992 è professore ordinario della stessa disciplina presso la LUMSA (Roma). Ha dedicato le sue ricerche ad aspetti dell’immaginario nella narrativa del Novecento e, più a ampiamente, al Seicento e in particolar modo ai rapporti fra letteratura, moralistica e spiritualità, specializzandosi nello studio delle rappresentazioni dello spazio interiore e dell’evoluzione dell’idea di memoria.

      Pubblicazioni scientifiche

      Volumi :
      - Gli spirituali italiani e il “grand siècle”, Roma, Ed. di Storia e Letteratura, 1983;
      - La lettera e lo spirito. Temi e figure del Seicento francese, Pisa, Goliardica, 1986;
      - Dimore dell’assenza e dell’attesa, Roma, Bulzoni, 1988; - Volti della memoria nel « grand siècle » e oltre, Roma, Bulzoni, 2000;
      - Il “fondo del cuore”. Figure dello spazio interiore nel Seicento francese, Pisa, Goliardica, 2000;
      - Le “fond du coeur”. Figures de l’espace intérieur au XVIIe siècle (édition française revue et augmentée), Paris, Champion, «Lumière classique », 2000 ;
      - La mémoire du coeur au XVIIe siècle, Paris, Champion, « Lumière classique », 2008.

      Edizioni e curatele :
      - Chateaubriand, Vita di Rancé, a cura di Benedetta Papasogli, S.Paolo Libri, 1991;
      - Jean-Joseph Surin, Cantiques spirituels de l’Amour divin, introduzione, commento, note e cura del testo a cura di Benedetta Papasogli, Firenze, Olschki, 1996;
      - Il prisma dei moralisti. Per il tricentenario di La Bruyère, Atti del Convegno dell’Università della Tuscia e della Libera Università Maria sss. Assunta, a cura di Benedetta Papasogli e Barbara Piqué, Roma, Salerno Editrice, 1997;
      - Pascal, Pensieri, ed. Sellier, introduzione e traduzione di Benedetta Papasogli, Roma, Città Nuova, 2003;
      - Le Pensées di Pascal: dal disegno all’edizione, a cura di Benedetta Papasogli, Studi francesi n. 143, maggio-agosto 2004;
      - La meditazione nella prima età moderna, numero monografico della Rivista di storia e letteratura religiosa, XLI, 3, 2005, a cura di Benedetta Papasogli;
      - Né sacra né profana. La meditazione tra linguaggi filosofici e letterari, a cura di Benedetta Papasogli, Roma, Studium, 2006;
      - I moralisti classici, diretto da Benedetta Papasogli, Bari, Laterza, 2008 (è autrice dell’Introduzione e dei capp. I, II, IV, V).

© 2017 Associazione Sigismondo Malatesta. All Rights Reserved.